Qualcomm respinge offerta Broadcom: “troppo bassa”

14 Novembre 2017, di Mariangela Tessa

Dopo i rumors degli scorsi giorni, è arrivata la conferma ufficiale. Il colosso americano dei processori Qualcomm ha respinto l’offerta da 103 miliardi di dollari della rivale Broadcom, considerata troppo bassa e, comunque, passibile di problemi dal punto di vista della regolamentazione.

Per queste ragioni, come si legge in una nota di Qualcomm, “il board ha all’unanimità respinto l’offerta non sollecitata annunciata da Broadcom il 6 novembre” da 103 miliardi di dollari.