Putin ammette: “40% delle riserve di Mosca sono in euro”

2 Settembre 2016, di Mariangela Tessa

MILANO (WS) – Il presidente russo Vladimir Putin non auspica nessun collasso della zona euro.

Lo ha detto in un’intervista all’agenzia Bloomberg, specificando che la Russia ha “il 40% delle riserve” del suo paese in valuta europea.

Il leader del Cremlino ha anche sottolineato che la Russia ha riserve finanziarie sufficienti a coprire le spese di bilancio, senza ricorrere a prestiti esteri.