Protezionismo di Trump spaventa Wall Street, Dow affossato: -3%

23 Marzo 2018, di Mariangela Tessa

Chiusura in forte a calo ieri a Wall Street dopo l’annuncio del presidente Usa di volere imporre tariffe del 25% su prodotti realizzati in Cina e importati negli Stati Uniti aventi un valore annuo di “circa 60 miliardi di dollari”.  Nel finale,  il DJIA ha ceduto 722,21 punti, il 2,93%, a quota 23.960,10. L’S&P 500 ha perso 68,21 punti, il 2,52%, 2.643,73. Il Nasdaq Composite ha segnato un -178,61 punti, il 2,43%, a quota 7.166,68. La fuga verso porti considerati sicuri ha spinto il rendimento del Treasury a 10 anni al 2,843% dal 2,901% di ieri.