Prezzi delle case salgono ancora negli Stati Uniti

31 Maggio 2016, di Daniele Chicca

Continua la crescita dei prezzi delle case negli Stati Uniti, una notizia positiva per il mercato immobiliare ma meno per i potenziali acquirenti di un’abitazione. L’indice Standard & Poor’s/Case-Shiller, che misura l’andamento del costo delle abitazioni americane in tutti i centri abitativi del paese, è salito del 5,2% nei dodici mesi di tempo conclusi a marzo 2016. In aprile il progresso era stato del 5,3%. Il computo mensile è stato positivo del +0,1%.

Il dato annuale relativo alle 10 principali aree metropolitane è cresciuto del 4,7%, più del 4,6% di febbraio, mentre quello relativo alle maggiori venti città è salito del 5,4%, come a febbraio e come da previsioni degli analisti. Su base mensile il dato sulle 20 principali città è salito dello 0,9%, più di quanto previsto dagli analisti, mentre quello sulle dieci città è cresciuto dello 0,8%.