Powell si riscopre colomba, smentisce quanto detto due giorni fa sull’inflazione

1 Marzo 2018, di Daniele Chicca

Un aiuto ai mercati arriva da Jerome Powell, che nel suo secondo intervento al Congresso da presidente della Fed smentisce in parte quanto dichiarato martedì sul tema dell’inflazione. Dopo aver espresso ottimismo sulla traiettoria di economia e salari due giorni fa, oggi il numero uno della Fed ha detto che “non ci sono prove evidenti di un incremento deciso dei salari” e che possono anche esserci ulteriori miglioramenti nel mercato del lavoro senza provocare per questo un surriscaldamento dei prezzi al consumo. Dopo tali dichiarazioni inattese, i mercati azionari hanno preso fiducia e Wall Street ha girato in positivo. L’indice S&P 500 ora guadagna lo 0,02%, il Nasdaq è piatto mentre il Dow Jones fa segnare un +0,09%.