10:24 lunedì 9 Gennaio 2017

Pop Vicenza e Veneto banca preparano i rimborsi

PADOVA (WSI) –  Primo incontro ufficiale tra i vertici di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca per decidere sul piano ristori per i risparmiatori che hanno perso i risparmi nel crac dei due istituti veneti.

L’offerta presentata prevede un ammontare spendibile di 600 milioni di euro,  un rimborso del 15% del valore dell’azione al momento dell’acquisto per 175mila soci, più o meno l’85% di tutti gli azionisti individuati in coloro che negli ultimi 7 anni ha acquistato azioni, hanno partecipato agli ultimi due aumenti di capitale,  hanno comprato titoli con una Mifid non corretta.

Dal canto suo però per ottenere il rimborso il socio dovrà rinunciare a portare avanti qualsiasi azione legale.

 

Breaking news

17:38
Piazza Affari (-0,5%) in rosso con l’Europa, Powell cauto su tagli tassi

Chiusura negativa a Piazza Affari, in linea con l’Europa. Powell chiede più dati per convincere la Fed a tagliare i tassi

16:33
Wall Street, apertura contrastata: Dow Jones cede lo 0,14%, Nasdaq guadagna lo 0,31%

Wall Street apre in modo contrastato dopo i record di chiusura di S&P 500 e Nasdaq Composite. Le speranze di un taglio dei tassi d’interesse aumentano in seguito al rapporto sull’occupazione di giugno. Attesa per i dati sui prezzi al consumo e alla produzione e l’intervento del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell.

15:15
L Catterton acquisisce KIKO: via libera dalla Commissione UE

La Commissione Europea ha dato il via libera all’acquisizione dell’azienda italiana KIKO da parte della statunitense L Catterton. L’operazione, che riguarda principalmente il settore cosmetico, è stata valutata come non problematica per la concorrenza.

15:14
Dyson annuncia il licenziamento di 1000 dipendenti nel Regno Unito

Dyson ha annunciato un piano di riorganizzazione che prevede il licenziamento di circa 1000 dipendenti nel Regno Unito. Questa misura fa parte di una strategia globale per ridurre la forza lavoro complessiva dell’azienda. L’annuncio coincide con un incontro tra il nuovo segretario di stato per le imprese, Jonathan Reynolds, e oltre 100 leader aziendali.

Leggi tutti