Pil Usa delude: a fine 2016 crescita inferiore alle attese

27 Gennaio 2017, di Daniele Chicca

L’ampliamento del deficit commerciale ha ridimensionato in negativo il Pil Usa nel quarto trimestre del 2016, con la prima economia del mondo che ha registrato un’espansione dell’1,9%, inferiore alle attese. Detto questo, i consumatori americani hanno continuato a spendere. La crescita annuale è rimasta così sotto il +3% per l’11 anno consecutivo.

Le stime degli analisti erano in media per una variazione positiva del 2,2%, mentre il risultato del trimestre precedente era stato del +3,5%. Le spese al consumo hanno visto un incremento del 2,5% su base trimestrale, in sintonia con le attese, meno del 3% del trimestre antecedente. In seguito alla pubblicazione dei dati governativi, i rendimenti sui Treasuries Usa sono in rialzo sui mercati.