Pil Ocse: calo senza precedenti nel secondo trimestre (-11% annuo)

26 Agosto 2020, di Mariangela Tessa

Calo segna precedenti per il Pil della zona Ocse nel secondo trimestre: in termini reali, è stato registrato un calo del -9,8%.

Lo rende noto l’organizzazione di Parigi sulla base delle stime provvisorie precisando che si tratta del calo più ampio mai registrato per l’area ed è sensibilmente inferiore al -2,3% registrato nel primo trimestre del 2009, al culmine della crisi finanziaria.

Su base annua, la diminuzione del Pil per l’area Ocse è stata del 10,9% nel secondo trimestre del 2020, dopo il calo dello 0,9% nel trimestre precedente.