Piazza Affari: corrono Mediobanca e Generali dopo voci interesse Elliott

3 Agosto 2018, di Alessandra Caparello

Dopo Tim e il Milan il fondo americano Elliott avrebbe messo nel suo mirino Mediobanca ma l’obiettivo vero sono le Generali.

Lo scrive oggi Repubblica secondo cui il fondo attivista guidato da Paul Singer avrebbe rilevato una quota del capitale di Mediobanca pari all’1%, con l’intento di incrementarla in futuro. Obiettivo sarebbe quello di riformare la governance dell’istituto, portando alla scissione del 13,2% detenuto da decenni nel capitale di Generali. La quota sarebbe poi distribuita direttamente ai soci della banca. Secondo Elliot questa operazione potrebbe creare ulteriore valore per Mediobanca.

La Repubblica inoltre ha aggiunto che il fondo di Paul Singer potrebbe essere affiancato da un altro soggetto. In ogni caso si tratterebbe di una nuova avanzata di Singer sull’Italia. A Piazza Affari le voci di interesse di Elliott fanno bene ai titoli di Generali e Mediobanca, saliti rispettivamente a +1,7% e +2%.