Piazza Affari chiude con il segno più: bene anche le altre borse europee

25 Marzo 2020, di Alessandra Caparello

Chiusura in progresso oggi per Piazza Affari con l’indice Ftse Mib che segna +1,74% a 17.152 punti. Tra i vari titoli del listino milanese si segnala il forte rialzo di Azimut che chiude la seduta odierna a +9,34% dopo che  Timone Fiduciaria, la holding che riunisce gli azionisti aderenti al patto di sindacato Azimut Holding, ha confermato la propria intenzione di procedere con il rafforzamento della sua partecipazione nella società fondata da Pietro Giuliani.

Il differenziale tra il decennale benchmark italiano primo aprile 2030 e l’omologo tedesco scadenza 15 febbraio 2030 cala a 187 punti, mentre il rendimento dei BTp segnano l’1,58% in chiusura. Fanno ancora meglio le altre piazze europee con Londra che segna un rialzo del 3,46%, Francoforte si allinea a Milano, mentre Parigi  tocca un progresso del 4,5%. Bene anche Wall Street con il Dow Jones che segna un rialzo di oltre 4 punti percentuali mentre il Nasdaq ora guadagna l’1,33%.