Petrolio, produzione Opec in calo a marzo: prezzi salgono sui mercati

12 Aprile 2017, di Daniele Chicca

La produzione di petrolio dei paesi Opec è scesa a marzo a quota 29,761 milioni di barili al giorno, secondo i calcoli di Reuters, che si basano sui dati del cartello dei maggiori produttori al mondo di oro nero.

L’Opec ha inoltre alzato le stime sulla domanda mondiale di petrolio a 1,27 milioni di barili al giorno. La previsione precedente era di 1,26 milioni di barili. Le cifre sul gas di scisto sono aumentate in marzo, tuttavia, e ora l’Opec prevede un’iniezione di altri 200 mila barili di petrolio più del previsto.

Sui mercati finanziari i derivati sul Brent londinese salgono dello 0,53% a 56,59 dollari al barile, mentre i contratti sul Wti si attestano a 53,72 dollari al barile (+0,3%).