Petrolio: prezzi in brusco calo, sotto i $70 dollari al barile

25 Maggio 2018, di Alessandra Caparello

Il prezzo del greggio scende dopo che Russia e Arabia Saudita hanno lasciato intendere che stanno valutando l’aumento delle soglie di produzione congelato con l’accordo di Vienna.

Notizia che ha fatto scende il petrolio WTI, dai massimi toccati il 22 maggio a quasi 73 dollari/barile, sotto quota 70, a 69,40 dollari (-1,8%).