Patuelli è rieletto per la quarta volta presidente dell’Abi

10 Luglio 2020, di Alberto Battaglia

Antonio Patuelli è stato rieletto per la quarta volta come presidente dell’Associazione Bancaria Italiana, carica che ricopre dal 2013; lo ha reso noto la stessa Abi tramite un comunicato ufficiale.

La riunione dell’Assemblea annuale dell’Abi si è tenuta “con le forme telematiche di collegamento a distanza previste dalla legge” e pertanto “in forma ‘privata’”. E’ venuta a mancare quest’anno la tradizionale presenza all’evento del ministro dell’Economia e delle Finanze e del governatore della Banca d’Italia.

Nella prima parte, l’Assemblea ha completato all’unanimità le procedure di modifica dello Statuto necessarie a consentire un quarto mandato a Patuelli, allineandosi, così, alla proposta avanzata dal Comitato di Presidenza, dal Comitato esecutivo e dal Consiglio dell’Abi.

Con le modifiche apportate è stata prevista, inoltre, la più ampia adozione dei sistemi di video-audio conferenza per le riunioni degli Organi dell’Abi.

Il Consiglio dell’Associazione ha eletto in data odierna anche anche i vicepresidenti Alessandro Vandelli, vicario, (Amministratore Delegato BPER Banca), Francesco Giordano (co-Responsabile Commercial Banking Western Europe UniCredit), Giampiero Maioli (Amministratore Delegato Crédit Agricole Italia), Corrado Sforza Fogliani (Presidente Associazione Nazionale fra le Banche Popolari), Camillo Venesio (Amministratore Delegato e Direttore Generale Banca del Piemonte).