Parla l’ex socio di George Soros: rally oro e argento in stile anni ’70

18 Novembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Le quotazioni dell’oro oggi sono in ribasso e alle 13.20 circa ora italiana cedono -0,52%, a quota 1.210,60 punti. Gli analisti tuttavia rimangono bullish sul bene rifugio per eccellenza e in generale sul settore delle materie prime che ha assistito nell’ultimo periodo a un boom di acquisti, soprattutto nel comparto dei metalli di base.

Victor Sperandeo, amministratore delegato di Alpha Financial Technologies LLC, che ha lavorato in passato per l’investitore miliardario George Soros, prevede che sia oro che l’argento balzeranno ancora, segnando un rally in stile anni ’70.

Così Sperandeo sul trend delle materie prime e dei metalli, con riferimento alla recente performance dei metalli di base.

“I metalli di base stanno schizzando verso l’alto. Il motivo? Risiede nelle scorte, che ormai erano così basse, a fronte di una domanda in ripresa. L’inflazione sta salendo ovunque, visto che tutte le valute a livello mondiale continuano a crollare, a eccezione del dollaro Usa”.