Padoan: inflazione dipende da BCE

4 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – L’inflazione in Italia? Dipende della Bce. A dirlo il ministro dell’economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, nel corso di un’audizione in Senato ad oggetto la Legge di Stabilità.

Per il numero uno dell’economia italiana, l’inflazione non dipende dal Governo ma dalla Banca centrale europea “impegnata a riportarla al 2% nei prossimi trimestri”.

“Se fosse oggi vicina al 2%, il debito sarebbe in calo da tempo e molto più rapidamente” ha specificato Padoan che invita tra l’altro a considerare il contesto macroeconomico internazionale in cui trova collocazione la legge di Stabilità.

“E’  chiaro in che direzione si va: la dinamica del debito inverte la rotta, la crescita reale salirà per via delle riforme, che impattano quindi anche sulla crescita potenziale. Resta l’inflazione che non dipende da noi”.