Opec impotente, petrolio: aumento della produzione maggiore del 2017

13 Giugno 2017, di Daniele Chicca

I tentativi dell’Opec di arginare il calo dei prezzi del greggio che penalizza chiaramente i maggiori paesi esportatori della materia prima non sembrano funzionare. Nell’ultimo rapporto mensile sul mercato del petorlio, il cartello dei maggiori produttori di oro nero ha riportato l’aumento più intenso della produzione negli ultimi sei mesi, ossia da novembre 2016.

La stessa Opec che ha trovato un accordo per estendere il piano di tagli alla produzione di petrolio, ha visto la produzione di barili aumentare di 336,1 mila al giorno a quota 31,139 milioni il mese scorso: è la crescita più accentuata da novembre 2016.