Opec, difficilmente i tagli alla produzione saranno implementati del tutto

13 Gennaio 2017, di Daniele Chicca

Le quotazioni del petrolio ritracciano quest’oggi, prendendosi una pausa per rifiatare dopo la corsa di ieri sui mercati, quando Arabia Saudita e Kuwait hanno annunciato di aver ridotto i livelli di produzione di barili più del previsto. Anche la Russia ha tagliato la produzione di greggio.

Secondo quanto riferito da Reuters, che cita fonti interne all’Opec, difficilmente il cartello implementerà del tutto i tagli promessi e concordati. I delegati dell’Opec ritengono che un’implementazione dell’80% degli accordi può essere considerata una percentuale alta, mentre anche un livello del 50% sarebbe da ritenere comunque accettabile. Il future del Brent quota 55,86 dollari al barile al momento (-0,27%), mentre i contratti sul Wti americano scambiano in area 52,87 dollari (-0,26%).