Obamacare: nel 2014 la spesa sanitaria cresce più del 5%

3 Dicembre 2015, di Alberto Battaglia

La riforma sanitaria statunitense, la cosiddetta Obamacare, ha comportato un aumento della spesa nel settore del 5,3% nel 2014, anno in cui la maggior parte degli aggiornamenti hanno avuto luogo. La spesa federale nello stesso periodo è aumentata dell’11,7%, a fronte di un +3,5% dell’anno precedente: la spesa pubblica per la sanità, pertanto, cresce più velocemente di quella del settore privato. Lo comunica un’analisi governativa diffusa ieri, che spiega la tendenza con l’aumento della domanda di servizi da parte degli americani.

L’amministrazione di Washington si difende sostenendo che, avendo incentivato cure preventive, si risparmiano per il futuro più costosi interventi dell’ “ultimo minuto”.