Obama nomina il primo giudice federale musulmano della storia americana

7 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Mentre la campagna presidenziale americana divide il Paese anche sulle questioni legate all’immigrazione musulmana, col timore di derive xenofobe, il presidente Barack Obama nomina a giudice federale Abid Qureshi il primo musulmano della storia statunitense.
Mentre è assai probabile che tale nomina verrà bloccata dal senato la cui maggioranza è in mano ai repubblicani, e quindi di colore opposto alla presidenza, resta il plauso da parte della comunità islamica per il coraggio che il presidente ha dimostrato con tale gesto in un momento così teso per l’integrazione e la tolleranza fra musulmani e occidentali.
«Un sistema giudiziario che riflette la diversità del Paese aiuta una migliore giustizia. L’impegno profondo di Qureshi alla legge e alla giustizia lo rendono un candidato ideale”, ha detto Farhana Khera di Muslim Advocates.