Obama ha scelto il giudice capo della Corte Suprema

16 Marzo 2016, di Daniele Chicca

Barack Obama ha scelto: sarà Merrick Garland il prossimo giudice capo della Corte Suprema americana. Ebreo di 63 anni, Garland è attualmente il giudice della Corte d’Appello del Distretto di Columbia. La Casa Bianca ha affermato che “Nessuno è più adatto di lui a servire la Corte suprema”.

Il presidente degli Stati Uniti d’America ha esercitato il suo legittimo diritto di fare la nomina, che sarebbe venuto meno a maggio, ovvero a sei mesi di distanza dalla fine del suo secondo e ultimo mandato. Il fatto che non abbia aspettato l’esito delle prossime elezioni presidenziali di novembre alimenterà le polemiche e aumenterà le divisioni con il partito rivale dei Repubblicani.

La Corte Suprema è costituita al momento da quattro giudici consedirati conservatori e quattro più progressisti. Garland, che era già stato preso in considerazione dal presidente Usa per altri incarichi prima dell’importante decisione odierna, potrebbe spostare la bilancia del tribunale di Washington verso un orientamento più vicino ai Democratici.