Nsa conferma: hacker russi hanno truccato elezioni americane

6 Giugno 2017, di Mariangela Tessa

“L’intelligence russa ha ottenuto e mantenuto l’accesso a elementi di più Stati o di consigli elettorali locali”. Così un rapporto della National Security Agency (Nsa), riportata da The Intercept, che conferma come alcuni hacker collegati all’intelligence russa abbiano preso di mira una società una società in possesso di informazioni sul software che gestisce le elezioni americane.

Una fuga di informazioni che ha attirato immediatamente le attenzioni dell’Fbi, che ha arrestato la presunta fonte della fuga di notizie finita su The Intercept.  La 25enne Reality Leigh Winner, contractor della Pluribus International Corporation, assegnata ad un ufficio federale della Georgia, è accusata di “aver rimosso materiale classificato da una struttura governativa e di averlo inviato a organi di stampa”.