Npl, governo al lavoro per rinnovare la Gacs

18 Gennaio 2019, di Alberto Battaglia

Il governo, e in particolare la direzione generale del Tesoro, sono al lavoro sul rinnovo delle Gacs. Lo riferisce il Sole 24 Ore. Tale strumento messo a punto dalla gestione Padoan ha consentito di applicare, dietro il pagamento di un premio, una garanzia statale sui crediti cartolarizzati dalle banche. Questo strumento, offrendo una copertura dai rischi, ha consentito alle banche italiane di dismettere crediti deteriorati a prezzi meno penalizzanti.
Attualmente le Gacs scadranno 6 marzo.

Gli istituti che attualmente hanno in pancia più Npl sarebbero quelli che potrebbero beneficiare in maggior misura del rinnovo della garanzia statale sulle cartolarizzazioni: Carige, Mps, Banca Popolare di Sondrio, Bper.