Netflix: + 8% a Wall Street. Cresce numero abbonati

20 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) –  Guadagna oltre l’8% il titolo Netflix alla Borsa di New York confermando così il trend positivo della società californiana che offre servizio di streaming online on demand, accessibile tramite abbonamento.

Nel quarto trimestre del 2015 la società di film e serie Tv in streaming infatti ha battuto le stime del mercato sia per gli utili che per il numero di nuovi utenti. Gli utili netti sono stati di 7 centesimi ad azione, in ribasso rispetto ai 10 delle stesso periodo dell’anno precedente ma sopra le stime del mercato che si fermava a 2 centesimi. Sul fronte dei ricavi il gruppo ha registrato 1,82 miliardi di dollari, più 23% rispetto ai 1,49 miliardi dello stesso periodo del 2014, non battendo però le stime degli analisti di 1,83 miliardi di dollari.

A trainare l’ottimismo però è il numero sempre crescente degli abbonati che nel trimestre passato sono passati a 5,59 milioni di nuovi iscritti, contro i 4,33 milioni dello stesso periodo del 2014, mentre le proiezioni erano per 5,15 milioni. Allo stato attuale il gruppo ha 74,8 milioni di abbonati in tutto il mondo  e per il trimestre in corso si attende di aggiungere altri 6,1 milioni di nuovi abbonati. Sulla scorta di questo successo, la Netflix ha annunciato l’espansione in altri 130 Paesi.