Nestlé esegue ordini di Loeb, effettua buyback: titoli estendono i rialzi

28 Giugno 2017, di Daniele Chicca

Nestlé guadagna l’1,2% circa stamattina alla Borsa di Zurigo dopo aver annunciato un piano di acquisto di azioni proprie da 8 miliardi di dollari. Qualche giorno fa l’investitore Third Point ha fatto una serie di richieste al gruppo alimentare, dopo aver rilevato di essere salito all’1,25% del colosso svizzero.

Il fondo hedge di Daniel Loeb ha domandato a Nestlé di migliorare i suoi margini, di varare operazioni di buyback e di liberarsi delle attività non essenziali, vendendo per esempio la quota del 23% in L’Oreal, azienda francese di cosmetici. I titoli Nestlé hanno fatto un balzo del 4% circa dopo che è emerso l’investimento di Loeb e oggi estendono i rialzi.