Nasce il nuovo barometro per valutare “prezzo” territorio

6 Maggio 2016, di Alberto Battaglia

Nomisma e Crif hanno presentato ieri un nuovo indicatore per misurare l’attrattività e il valore di un determinato territorio. Messo a punto a Cervia, su richiesta della filiera del mare, l’Equity Scoreboard Nomisma-Crif, “analizza 50 micro-indicatori in nove domini di analisi (imprese e lavoro, turismo, governo e politica, salute, ambiente, relazioni sociali, sicurezza ed educazione) sintetizzati in un indice che ha un range 0-1 confrontabile su tutti i livelli territoriali”, afferma Silvia Zucconi, coordinatore Market intelligence&consumer insight di Nomisma.
Tale strumento, prosegue la Zucconi “ si inquadra nel dibattito internazionale di nuovi parametri che vadano oltre il Pil, capaci di misura la dimensione non solo economica di un sistema territoriale”.
Nella classifica delle province risultante dal nuovo barometro è quella di Milano quella col punteggio più alto (con indice 0,94 su una media nazionale di 0,55).