Mps sotto pressione, titoli sospesi per la seconda volta questa settimana

4 Novembre 2016, di Daniele Chicca

Un’altra seduta sotto pressione per i titoli di Mps, che accelerano al ribasso questa mattina a Piazza Affari. I titoli della banca in crisi patrimoniale sono stati sospesi per eccesso di cali e fanno segnare una flessione teorica del 7,6% circa al momento. È la seconda volta in settimana che le contrattazioni sulle azioni Mps vengono interrotte.

L’istituto ha bisogno di un aumento di capitale e di smaltire i crediti deteriorati. Dopo che Corrado Passera ha ritirato la sua proposta rimane solo quella dell’AD Marco Morelli, sponsorizzata da JP Morgan. Il ceo è impegnato in un roadshow alla ricerca di investitori.