Mps, nuovo tonfo in Borsa dopo allarme sui covered Bond di Fitch

8 Agosto 2016, di Daniele Chicca

I titoli Mps hanno chiuso in fondo al paniere principale italiano e in controtendenza rispetto al settore bancario in Borsa (segui live blog). Pesa l’allarme di Fitch sui covered bond dell’istituto di credito in crisi, per cui si prospetta un piano di salvataggio da 5 miliardi di euro di aumento di capitale con vendita di 9,7 miliardi di euro di sofferenze.

Il titolo ha perso il 4,4% a 0,2437 euro dopo che l’agenzia di rating ha messo sotto osservazione con implicazioni negative il rating BBB dei covered bond della banca più antica del mondo. La decisione dell’agenzia arriva dopo che la stessa Fitch aveva messo sotto osservazione il merito di credito B- della banca toscana, in relazione all’evoluzione del piano per la messa in sicurezza di Mps.