Mps corre dopo dichiarazioni AD Viola su fusione con Ubi

29 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Un’eventuale aggregazione con Ubi banca avrebbe effetti positivi. A dirlo l’amministratore delegato del Monte dei Paschi di Siena, Fabrizio Viola nel corso di un’intervista a Repubblica.

Il numero uno dell’istituto senese ha affermato che l’ipotesi di fusione con Ubi presenta aspetti positivi dal punto di vista industriale – “soprattutto grazie alla quasi assenza di sovrapposizioni geografiche” – ma ha ribadito che al momento non ci son opzioni sul tavolo.

Intanto il titolo MPS registra alla Borsa di Milano un rialzo del 5,11% a 0,6885.