Mps cede il 5% in Borsa dopo rivelazioni su esito stress test

25 Luglio 2016, di Daniele Chicca

A Piazza Affari le azioni MPS cedono più del 4% e risultano così tra i peggiori titoli d’Europa. Pesano le prospettive di un piano di salvataggio di cui ancora non si conoscono i dettagli ufficiali.

Dai primi risultati degli stress test trapelati sugli organi di stampa, che si basano su quanto le autorità avrebbero comunicato direttamente ai vertici prima di rendere noti gli esiti il 29 luglio, emerge che la travagliata banca senese non passerà gli esami, bruciando il livello patrimoniale Cet1 minimo richiesto in caso di scoppio di un’altra crisi.