Moody’s ancora positiva sulla crescita economica dell’area euro

16 Gennaio 2018, di Livia Liberatore

Non c’è da preoccuparsi, sembra dire Moody’s, in alcuni commenti sulla stabilità e sulle prospettive di crescita dell’Eurozona. Il rischio di una hard Brexit resta ma è diminuito. La Catalogna non potrà essere indipendente in tempi brevi. E poi l’Italia. Moody’s non vede il rischio che l’Italia lasci l’Unione europea dopo le prossime elezioni politiche del 4 marzo né che nel nostro Paese scoppi una crisi del debito. Secondo l’agenzia di rating, il partito più forte in Italia è il Movimento Cinque Stelle.