Monte dei Paschi, alla borsa piace l’ipotesi “spezzatino”. titolo in spolvero (+5,75%)

28 Maggio 2021, di Redazione Wall Street Italia

Alla borsa l’ipotesi spezzatino di Mps piace: il titolo della banca senese volta del 5,75% a 1,2695 euro dopo che il Sole 24 Ore ha reso noto che “tra i numerosi advisor coinvolti nel risiko starebbe prendendo piede l’ipotesi di valutare una sorta di ‘spezzatino’ della banca senese”, coinvolgendo più soggetti di quelli inizialmente ipotizzati.

L’idea sarebbe quella di coinvolgere non solo UniCredit e Mcc, ma “potenzialmente anche Banco Bpm e Bper fino ad arrivare a Poste”. UniCredit segna un rialzo dello 0,70%, Banco BPM è invece sotto pressione con -0,48%; Bper fa peggio con -0,98%; Poste è in rialzo dello 0,70%.
Nelle ultime sessioni il mercato ha scommesso sulle nozze tra Popolare di Sondrio e Bper, dopo che Unipol – azionista di maggioranza di Bper – ha annunciato l’intenzione di salire fino al 9,5% della banca valtellinese. Unipol -0,48%, UnipolSai +0,16%, Pop Sondrio -0,97%.