Meeting Bce, per Mirabaud Am in arrivo ulteriori misure di allentamento

9 Dicembre 2020, di Redazione Wall Street Italia

In attesa della riunione della Bce di dicembre in calendario giovedì 11 gli analisti si stanno interrogando su cosa verrà deciso dall’Eurotower.

Secondo Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud Asset Management “la BCE annuncerà un aumento significativo del PEPP, iI programma di acquisto di asset, di almeno 400 miliardi di euro e offrirà alle banche nuovi programmi di supporto al credito a basso costo. È improbabile che il tasso negativo sui depositi venga modificato, mentre le nuove proiezioni interne includeranno probabilmente una significativa revisione al ribasso dell’attività economica attuale, in quanto i sondaggi di novembre indicano che nel quarto trimestre l’economia si sta nuovamente contraendo”.

“Una grande sfida riguarderà la comunicazione. In primo luogo, saranno fatte delle osservazioni precise sulla forza dell’euro, che penalizza ulteriormente i prezzi delle merci importate e di conseguenza l’inflazione?
Un secondo punto riguarda il fatto che lo stimolo monetario è più efficace in una situazione di crisi acuta, ma meno nel rilanciare l’attività – ed eventualmente l’inflazione – quando è già estremamente accomodante. Sarà quindi importante il modo in cui la BCE comunicherà la strategia con cui intende procedere per aumentare gradualmente l’inflazione, anche se mancherà il target di ‘vicino ma inferiore al 2%’ in un orizzonte di lungo periodo” chiariscono da Mirabaud Asset Management.