Italia: mercato del lavoro migliora, ma disoccupazione resta alta

9 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Aumentano gli occupati in Italia nel primo trimestre: 52 milioni di persone in più al lavoro rispetto al trimestre precedente. Una crescita percentuale dello 0,2. A salire, dello 0,4, è il numero dei dipendenti, soprattutto di quelli a termine, mentre diminuiscono i lavoratori indipendenti (-0.5%). Sono i dati del rapporto trimestrale dell’Istat sul mercato del lavoro.

Della crescita beneficiano soprattutto gli over 50 (+ 328 mila occupati sull’anno) e in misura minore la fascia 15-34 (+ 83 mila). Scende in parallelo il tasso di disoccupazione di 0,2 punti, all’11,6%, e il tasso di inattività, al 34,7%, anche se a ritmo inferiore rispetto al trimestre precedente.