Mef: 12 milioni a garanzia dei prestiti per soggetti a rischio usura

23 Dicembre 2015, di Alberto Battaglia

MILANO (WSI) – Sono arrivati 12 milioni di euro dal ministero dell’Economia per promuovere i finanziamenti a favore delle imprese e delle famiglie a rischio di usura, da utilizzare nel corso dell’anno prossimo; le risorse, prelevate da un Fondo ad hoc, sono state indirizzate a fondazioni e associazioni selezionate e ad alcuni Confidi (consorzi di imprese).

Secondo le intenzioni dichiarate dal ministero dell’Economia, il contributo pubblico è pensato per consentire l’accesso alla liquidità dal circuito bancario anche a soggetti che, “senza una forte garanzia rischierebbero di essere preda dei canali illegali del credito”.

Il Fondo per la prevenzione dell’usura, questo il nome, ha concesso garanzie pari a circa 600 milioni di euro dal 1998, tali garanzie hanno consentito prestiti a imprese e famiglie per oltre 1,9 miliardi di euro.