Mediaset debole in Borsa. Via libera Antitrust per acquisizione Finelco

18 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Sessione debole a Piazza Affari per il titolo Mediaset che, dopo aver perso terreno nelle precedenti battute, recupera alle 11.30 ora italiana con un rialzo +0,57%, a 3,906 euro.

Venerdì scorso l’Antitrust ha dato via libera all’acquisizione da parte della società Rti Reti Televisive Italiane, controllata da Mediaset e appartenente al gruppo Fininvest, del gruppo Finelco di cui fanno parte Radio Montecarlo, Radio 105, Virgin Radio.

Un’acquisizione però condizionata che prevede l’obbligo del rilascio dei contratti per la gestione pubblicitaria di Radio Italia e Radio Kiss Kiss, alla loro naturale scadenza. Inoltre non ci sarà più l’obbligo di acquisire nuovi contratti o nuove radio fino al 2020. Secondo gli analisti di Equita che assegnano un rating “buy”, l’operazione per Mediaset potrà essere positiva.

“Potrà acquisire tre fra le prime 15 radio nazionali in termini di audience, e far leva su sinergie di marketing e promozione con la TV per migliorarne la bassa redditività”.