Matrimonio Apple-Shazam sotto la lente della Ue

24 Aprile 2018, di Mariangela Tessa

La Commissione europea ha aperto un’inchiesta approfondita per valutare se l’acquisizione di Shazam da parte di Apple, annunciata lo scorso dicembre, non sia in contrasto con le regole di concorrenza.

L’indagine è partita dopo che sette Paesi, tra cui l’Italia, hanno chiesto alla Commissione europea di intervenire e valutare il caso, temendo che Apple diventi troppo forte nel mercato dello streaming di musica dopo aver acquisito l’impresa leader nel campo delle app di riconoscimento musicale.

Bruxelles è “preoccupata che la fusione possa ridurre la scelta per gli utilizzatori di servizi musica streaming”, indica una nota dell’Antitrust.

La fusione combinerebbe due soggetti significativi dell’industria digitale attivi in aree di business complementari. In particolare Apple offre servizi di streaming musica con Apple Music che negli ultimi tre anni è diventato il secondo fornitore più importante in Europa del settore.