Londra lascia l’Ue ma si trasferisce a Bruxelles

4 Luglio 2018, di Alessandra Caparello

Londra sta lasciando l’Europa, ma difficilmente lascerà Bruxelles. Il Regno Unito difatti  ha annunciato l’apertura di una sede diplomatica a Bruxelles più grande che mai, con l’obiettivo di diventare il gioiello della rete diplomatica globale della Gran Bretagna.

La spinta britannica a rafforzare la sua presenza a Bruxelles riflette l’ansia di Londra ad essere lasciata fuori dal circuito delle questioni europee di enorme importanza per il Regno Unito. In tutta Europa, Londra ha creato 50 nuovi uffici diplomatici, per un costo di 4,1 milioni di sterline.