Lavoro: via i voucher arriva una carta ricaricabile

11 Maggio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Una carta ricaricabile con cui pagare colf  e badanti. Così il governo ha pensato a come sostituire i voucher lavoro abrogati per legge.

La novità dovrà essere contenuta nella manovrina di primavera e potrebbe prevedere anche l’introduzione di contratti a chiamata light con un tetto di 400 giorni per le imprese.