Lavoro, 600 mila disoccupati tra i giovani

9 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In salita la strada per l’occupazione giovanile che ancora non decolla. Nonostante il Jobs act e il decreto sulla ‘Buona scuola’, l’Istat certifica che la ripresa economica per i giovani under 25 anni ancora stenta a decollare.

Sono infatti più di 600mila i disoccupati e 2,4 milioni i Neet, ossia i giovani che non studiano e non lavorano, un primato negativo italiano: a fare peggio di noi in Eurozona sono infatti solo i greci.