La meme stock AMC balza del 10%, apertura ai bitcoin e balzo ricavi scatenano i daily trader

10 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Fitti acquisti nel pre-mercato oggi su AMC Entertainment, operatore cinematografico che in questo 2021 è finito sotto i riflettori divenendo una delle meme stock più scambiate dai daily trader. AMC ha triplicato le sue entrate nel secondo trimestre rispetto ai primi tre mesi dell’anno e ha annunciato l’arrivo di importanti novità tra cui il pagamento dei biglietti del cinema con bitcoin.

AMC ha riportato ricavi in crescita del 19% a 444,7 milioni di dollari nel trimestre conclusosi il 30 giugno, battendo le attese di consensus. Una forte spinta è arrivata dal ritorno degli spettatori nei cinema dopo un anno di chiusure e restrizioni. Forte spinta da è arrivata da film quali “F9: The Fast Saga” e “Godzilla vs Kong”. L’amministratore delegato di AMC, Adam Aron, ha anticipato che le entrate dei biglietti statunitensi nel terzo trimestre sono sulla buona strada per raggiungere il 45% dello stesso trimestre nel 2019.

“Abbiamo sicuramente una strada da percorrere, ma i progressi sono chiari”, ha detto Aron nella call post-risultati. Il titolo AMC nel pre-market segna +9,44% in area 37$.

La società ha anche annunciato un accordo con la Warner Brothers per una finestra cinematografica esclusiva di 45 giorni prima dell’uscita a casa di tutti i film della Warner Brother nel 2022.