Kuroda (Banca del Giappone) preoccupato dal protezionismo di Trump

18 Gennaio 2017, di Mariangela Tessa

Il governatore della Banca del Giappone Haruhiko Kuroda crede che le politiche del presidente Usa Donald Trump miglioreranno la crescita, ma mette in guardia dalle sue idee protezionistiche viste con preoccupazione.

Lo ha detto in un’intervista alla Cnbc, in cui afferma che l’annunciato taglio delle tasse americane insieme agli stimoli fiscali faranno crescere gli Stati Uniti e, quindi, l’economia globale.

Kuroda ha detto di non si aspettarsi una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. E se anche questa ipotesi dovesse verificarsi non farebbe bene al Giappone.