Kraft Heinz annuncia chiusura 7 stabilimenti e 2600 licenziamenti

5 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

NORD AMERICA (WSI) – Notizie non certo buone per il mercato del lavoro arrivano dal Nord America dove Kraft Heinz ha annunciato la chiusura di sette fabbriche tra Stati Uniti d’America e Canada e il licenziamento di 2.600 persone.

Il terzo più grande gruppo alimentare in Nord America e quinto al mondo per fatturato ha dovuto prendere una decisione “difficile ma necessaria” come ha sottolineato un portavoce. Dopo la maxi fusione tra Kraft e Heinz dello scorso mese di luglio arrivano a 5.100 gli esuberi per la nuova società.