JP Morgan, mercato immobiliare di Hong Kong a rischio bolla

10 Aprile 2017, di Alberto Battaglia

I prezzi del settore immobiliare di Hong Kong sono vicini al picco ed economicamente “insostenibili”; lo ha dichiarato il direttore amministrativo della equity research unit di Jp Morgan, Cusson Leung. Sin da 2009 il tasso di crescita dei prezzi delle case sono cresciuti più in fretta di quello del Pil; anche se i prezzi dovrebbero restare invariati quest’anno, ha detto Leung, “io non comprerei: se la bolla scoppia, chi compra non solo perderà tutti i suoi soldi, ma anche quelli dei suoi genitori”.
I prezzi degli immobili hanno conosciuto una breve fase di ribasso prima di raggiungere nuovi massimi storici nelle ultime settimane. Anche per questo mercato è da tenere d’occhio la politica monetaria in via di restringimento da parte della Fed.