Italiani popolo di evasori, Padoan: sommerso ci ruba il 12% di Pil

23 Novembre 2016, di Daniele Chicca

Gli italiani restano un popolo di evasori: nonostante le misure di lotta all’elusione fiscale messe a punto negli ultimi cinque anni il sommerso scippa ancora all’economia italiana ben 190 miliardi di euro, pari al 12% del Pil. Sono i dati forniti dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan. Il capo del Tesoro ha fatto sapere che per l’esattezza tra il 2012 e il 2014 il tax gap è stato pari a a 109,7 miliardi di euro l’anno.

“Il gap Iva è pari al 40,5 per cento del mancato gettito tributario”, ha detto il ministro all’inaugurazione dell’anno di studi della Guardia di Finanza”. Quanto all’evasione fiscale Padoan ha ammonito come questa vada “contro l’equità e l’inclusione sociale”.

Intervenuto in occasione dell’inaugurazione dell’anno di studi della Guardia di Finanza, Padoan ha aggiunto che malgrado i tanti interventi delle autorità “molto resta ancora da fare nel contrasto all’evasione, che resta una priorità del governo”.