Italia, record debiti Target 2: sale sopra 410 miliardi conto per uscire dall’euro

8 Giugno 2017, di Daniele Chicca

Una eventuale chiusura dei saldi Target 2, processo indispensabile per poter uscire dall’Eurozona, costerebbe sempre più caro all’Italia, ovvero più di 420 miliardi. Il debito accumulato da Bankitalia nei confronti delle altre banche centrali dell’area euro è balzato a un nuovo record in maggio. Stando ai dati mensili pubblicati da Via Nazionale, il mese scorso il debito dei pagamenti Target2 si è attestato al massimo assoluto di 421,6 miliardi di euro, in aumento dai 411,6 miliardi della precedente rilevazione.

ll sistema di pagamenti Trans-European Automated Real-Time Gross Settlement Express Transfer (Target) è quello utilizzato dalle banche centrali dell’area euro per scambiarsi in tempo reale le risorse necessarie al funzionamento di ciascun sistema finanziario nazionale. Se ne era parlato molto quando Mario Draghi, nel rispondere a un’interrogazione di due eurodeputati penta stellati, aveva sottolineato che per poter abbandonare l’Eurozona, l’Italia dovrebbe prima ripianare i debiti accumulati dalla Banca d’Italia nel sistema Target 2.