Italia: Pil II trimestre accelera a +2,7%, grazie soprattutto a forte recupero dei servizi

30 Luglio 2021, di Redazione Wall Street Italia

Dopo un primo trimestre del 2021 in lieve recupero, nel secondo trimestre dell’anno l’economia italiana ha registrato una crescita molto sostenuta. Secondo la lettura preliminare diffusa oggi dall’Istat, il Prodotto interno lordo (Pil) nel periodo aprile-giugno è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente e del 17,3% in termini tendenziali (ossia rispetto al secondo trimestre del 2020, caratterizzato dal primo lockdown).

Il risultato, ha precisato l’Istat, ha beneficiato soprattutto di un forte recupero del settore dei servizi di mercato, il più penalizzato dalla crisi, di una crescita dell’industria e di una sostanziale stazionarietà dell’agricoltura. L’incremento tendenziale eccezionalmente marcato del Pil deriva dal confronto con il punto di minimo toccato nel secondo trimestre del 2020 in corrispondenza dell’apice della crisi sanitaria.