Italia: cala disoccupazione giovanile, dal 2012 non era così bassa

29 Luglio 2016, di Daniele Chicca

Il tasso di disoccupazione giovanile non è sceso di molto in Italia, ma abbastanza da segnare i minimi degli ultimi quattro anni. A giudicare dagli ultimi dati macro a disposizione, il mercato del lavoro italiano rimane comunque ancora in piena crisi.

Stando ai dati provvisori dell’Istat, in giugno il tasso di disoccupazione degli italiani con un età compresa tra i 15 e i 24 anni, cioè la quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati), è pari al 36,5%, un livello molto alto ma comunque in flessione dello 0,3% rispetto al mese precedente. Si trata del livello più basso da ottobre 2012.