Italia: aumentano del 9% le entrate tributarie dei primi 11 mesi del 2015

8 Gennaio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Aumentano nel periodo gennaio-novembre 2015 le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica.

E’ quanto si legge in una nota del ministero dell’Economia, secondo cui il gettito complessivo ammonta a 387,837 miliardi, con un aumento del 9,2% (+32,668 miliardi) rispetto allo stesso periodo del 2014.

Il Tesoro rileva che, ai fini di un confronto omogeneo, neutralizzando le entrate straordinarie del 2014 e tenendo conto dell’aumento delle imposte dirette influenzato dal gettito derivante dall’autoliquidazione Irpef e Ires 2015, le entrate tributarie erariali presentano una crescita tendenziale del +3,8%.

Nel dettaglio, le imposte dirette registrano un gettito complessivamente pari a 216,417 miliardi, in aumento del 16% (+29,874 miliardi) rispetto allo stesso periodo del 2014.