Istat, lavoro: settembre nero, aumentano i disoccupati

31 Ottobre 2018, di Alessandra Caparello

Torna a calare la stima degli occupati a settembre 2018 arrivando a perdere lo 0,1% su base mensile, pari a -34 mila unità. Il tasso di occupazione scende al 58,8% (-0,1 punti percentuali). Lo rivela l’Istat nelle sue stime provvisorie.

Un calo che riguarda donne e uomini e si distribuisce tra le persone di età compresa tra i 25 e i 49 anni. Dopo due mesi di diminuzione, a settembre torna a crescere la stima delle persone in cerca di occupazione (+3,2%, pari a +81 mila unità. Sale il tasso di disoccupazione al 10,1% (+0,3 punti percentuali su base mensile), quello giovanile aumenta lievemente e si attesta al 31,6% (+0,2 punti).