Istat: in peggioramento il saldo commerciale dell’Italia

18 Giugno 2018, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In calo il saldo commerciale dell’Italia ad aprile 2018 che secondo quanto rende noto l’Istat si attesta a 2.938 milioni contro i 3603 dello scorso anno. Nei primi quattro mesi dell’anno l’avanzo commerciale raggiunge +10.470 milioni (+22.975 milioni al netto dei prodotti energetici).

Ad aprile 2018 dice l’Istat, la crescita dell’export su base annua è pari a +6,6% e coinvolge sia l’area Ue (+8,0%) sia i paesi extra Ue (+4,8%). La correzione per gli effetti di calendario porta la variazione dell’export a +3,5% e quella dell’import a +5,5%.

“Tra i settori che contribuiscono in misura più rilevante all’aumento tendenziale dell’export nel mese di aprile, si segnalano macchine e apparecchi n.c.a (+7,1%), metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+11,3%), apparecchi elettrici (+12,3%) e prodotti alimentari, bevande e tabacco (+7,4%)”.